Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Gemix, Dennis Tancredi, Twins School

A SCUOLA DI LAVORO BEN FATTO, DI TECNOLOGIA E DI CONSAPEVOLEZZA
TWINS SCHOOL
PAESAGGI, DANIELE TANCREDI, TWINS SCHOOL

Caro Diario, alla Twins School, nell’ambito del progetto A scuola di lavoro ben fatto, di tecnologia e di consapevolezza si lavora sodo, ho deciso perciò di dare più spazio alle storie dei due autori, Dennis e Daniele Tancredi, che frequentano la terza media.
Questa è la storia di Dennis. Il diario delle attività lo trovi invece qui. Buona lettura.

GEMIX – SERIE TV – 18 PUNTATE

Indice
Episodio 1: Il sogno si avvera. Un’intera vita davanti agli occhi.
Episodio 2: L’Urmu. Da dove tutto è iniziato.
Episodio 3: La famiglia e il lavoro. Aiutando la mia famiglia inizio a imparare molte cose.
Episodio 4: Sudore e opportunità. Dagli Allievi alla Primavera, gli allenamenti.
Episodio 5: Preparati Gemix. Il mio primo ingresso in campo come titolare della Primavera.
Episodio 6: La Soddisfazione. La convocazione in prima squadra e la prima partita da titolare.
Episodio 7: Il sogno di mio nonno. Una vita di fatica e la dedica del primo goal.
Episodio 8: L’infortunio. Una brutta botta, la rottura del crociato non ci voleva.
Episodio 9: Caselle, gli amici e l’amore ritrovato. Il ritorno nel suo paese natale, una normalità ormai dimenticata, l’incontro con Laura, la sua prima cotta.
Episodio 10: Ritorno in campo. 6 mesi sono stati duri ma finalmente il ritorno in campo.
Episodio 11: La fascia. Il capitano viene sostituito e dà a me la fascia.
Episodio 12: Esordio in Champions League. La prima partita di livello internazionale e i gironi di Champions League.
Episodio 13: Marco. Un mio caro amico rischia la vita e devo tornare a Caselle.
Episodio 14. Il litigio. La crisi con Laura, le sue difficoltà a capire la mia vita di atleta.
Episodio 15. Leader. Divento capitano della squadra ma ho ancora tanto da imparare per diventare capitano nella vita.
Episodio 16. Siamo in finale. Abbiamo battuto il Bayern ai quarti e il Barcellona in semifinale.
Episodio 17. La città in festa. Un popolo esultante per il traguardo raggiunto.
Episodio 18. Finalmente mi sposo. L’amore, la famiglia, i valori.

Primo Episodio
Il sogno si avvera
Un’intera vita davanti agli occhi
Torna all’indice

Gemix è il capitano della squadra e sta per sollevare La Champions League. A un certo punto gli passa tutta la vita davanti agli occhi: le soddisfazioni, il sudore, i litigi, le paure, le sofferenze.
Ricorda quando da piccolo giocava davanti alla scuola per tutto il pomeriggio, poi la sera andava ad aiutare suo padre nel pab di famiglia.
Anche lì ha imparato molto. Già all’età di 8 anni imparò a fare il caffè, il suo primo caffè. Poi ha cominciato a impastare la pizza facendo le palline sempre con suo padre.
La curva Sud che urla il suo nome è un’emozione unica che lo riporta alla realtà. Tutti i suoi compagni lo sollevano e lo abbracciano, è felicissimo.
Gli ritornano alla mente suo padre e sua madre, pensa che tutto questo lo deve a loro che lo hanno aiutato ad arrivare fin qui. Ricorda che a un certo punto lui voleva mollare per problemi legati agli amici e ai sentimenti, ma con la loro spinta è riuscito a superarli.
Ora però bisogna pensare ad allenarsi, rimanere con i piedi per terra senza montarsi la testa.

Secondo Episodio
L’Urmu
Da dove tutto è iniziato
Torna all’indice

Gemix, che da bambino si chiama Mario, sta giocando davanti alla vecchia scuola abbandonata con i suoi amici. Mario si diverte molto a fare il capitano della sua squadra e sogna di diventare un giorno il capitano della sua squadra del cuore.
Mentre gioca sente urlare “Mario, Mario vieni qua!” è la mamma che lo chiama perché deve aiutare i suoi genitori nella loro attività commerciale.
Lui come sempre corre veloce e subito si mette a lavoro, che gli piace molto. Non a caso prima di scegliere la strada del calcio sognava di diventare un grande chef e di aprire un ristorante insieme a suo fratello e suo padre.
Un sogno che però viene messo da parte quando fa un provino con i pulcini della sua squadra del cuore e lo supera. Mario é felicissimo, perché questo è sempre stato il suo desiderio più grande.
Suo padre fa molti sacrifici, anche di carattere economico, per permettergli di andare agli allenamenti, perché doveva fare 200 km 3 volte a settimana.
Avuta la sua opportunità, Mario lavora duramente, al punto che la società lo nota e molto presto, nonostante la giovane età, viene contattato per un provino con la squadra primavera.

Terzo Episodio
La famiglia e il lavoro
Aiutando la mia famiglia inizio a imparare molte cose
Torna all’indice

Il lavoro ha sempre fatto parte della famiglia di Gemix. Quando il ragazzo era piccolo lui e la sua famiglia vivevano in Germania, in un piccolo paese del Sud.
I suoi nonni materni lavoravano in grandi fabbriche del paese, invece suo padre andò in Germania quando aveva 18 anni, svolgendo diversi lavori e facendo tanti sacrifici. Dato che il suo desiderio era di avere un proprio ristorante dove cucinare e coltivare le sue passioni, un bel giorno decise di aprire un locale insieme a sua moglie.
Il locale andava a gonfie vele, ma dopo la nascita di Gemix i suoi genitori decisero di tornare a Caselle, il loro paese di origine. Fu una scelta difficile, anche se con gli anni si sarebbe rivelata quella giusta, infatti nel 2012 aprirono a Caselle il Twins Pub e lavorarono molto facendo tanti sacrifici. A un certo punto decisero di ricreare a Caselle l’Oktober Fest, la famosa festa della birra bavarese. Con il passare degli anni la festa crebbe sempre di più fino a che diventò troppo grande per essere svolta in piazza e decisero di trasferirla al campo sportivo, prendendosi un groddo rischio. Persino la mamma di Gemix non ci credeva tanto, ma per fortuna alla fine tutto andò per il meglio.
Grazie ai suoi genitori Gemix imparò molte cose del mestiere, gli piaceva aiutare il padre in cucina e in sala, insomma lo seguì nel suo lavoro e sognò di diventere uno chef, almeno fino a quando non scelse la strada del calcio.

Quarto Episodio
Sudore e opportunità
Dagli Allievi alla Primavera, gli allenamenti
Torna all’indice

Gemix sta ancora aspettando il risultato del provino a qui aveva partecipato, e mentre sta passeggiando riceve una chiamata è la società che gli comunica che è stato ammesso nella primavera.
Gemix è felicissimo e festeggia insieme a amici e parenti tutti credono in lui che subito si mette a lavoro e si allena duramente con la squadra e spera di essere convocato.
Poi però torna a Caselle perché inprovvisamente suo fratello non sta bene e lui non esita a tornare, incontra anche gli amici che per via del calcio aveva tralasciato.
E all’improvisso viene convocato per una amichevole, e lui si allena per giocare titolare.
Suo fratello nel frattempo si riprende e Gemix per risollevarlo gli regala un biglietto per la partita che avrebbe giocato.
Ma c’è tensione per Gemix, che che non sa se giocherà.

Quinto Episodio
Preparati Gemix
Il mio primo ingresso in campo come titolare della Primavera
Torna all’indice

Gemix vive con ansia la vigilia e con molti dubbi perché il suo posto in squadra non era assicurato. Ma la paura passa subito perché l’allenatore chiama il ragazzo e gli comunica che avrebbe giocato. Dopo la notizia Gemix chiama subito il fratello per dirgli che ci deve essere obbligatoriamente perché Lui ci tiene molto.
Il fratello si convince e decide di andare alla partita. Mancano pochi attimi al calcio di inizio e Gemix è molto ansioso. Appena inizia la partita Gemix lancia uno sguardo in tribuna per vedere suo fratello, lo vede e subito si tranquillizza e gioca con tranquillità.
La partita prosegue bene ma all’improvviso Gemix viene sostituito lui si arrabbia perché viene sostituito nel suo momento migliore, ma l’allenatore lo tranquillizza e si complimenta con lui.
La partita finisce e mentre che esce incontra suo fratello che lo abbraccia,quell’abraccio vale molto e rimuove tutte le insicurezze di Gemix.
Il ragazzo continua ad allenarsi e fatica molto intanto l’allenatore gli dice che potrebbe anche arrivare in serie A. Gemix sogna e proverà a realizzare il sogno.