Successivo » « Precedente

A Coin for Alan Turing

L'occasione è data dal centenario della nascita di Turing, che cade nel 2012.
L'idea, di Adriano Parracciani, creativo, fisico mancato, ingegnere delle reti informatiche, quella di promuovere una petizione popolare per chiedere ai paesi europei di coniare per l’occasione una moneta commemorativa.
L'indirizzo web dove sottoscrivere la petizione e saperne di più è  www.ipetitions.com/petition/coin4alanturing/.
La pagina Facebook dedicata all'iniziativa la trovate qui.
L'auspicio è quello che siate in tanti non solo ad aderire ma anche a promuovere l'iniziativa.
Come ricorda Adriano Parracciani "Alan Turing ideò le cosiddette "bombe di Turing", i primi vagiti di calcolatore, con il quale si riusci a iper-velocizzare il processo di decodifica dei messaggi nazisti criptati con Enigma. Noi, quindi, come tante piccole "bombe di Turing" abbiamo l'opportunità di velocizzare e facilitare il processo di adesione e far crescere la comunità a sostegno della petizione".
Buona partecipazione.

 

Commenti

grazie per la segnalazione,

Alan Turing merita la giusta attenzione per diversi motivi e tra questi è bene ricordare (come viene anche accennato nel testo della petizione) il fatto che è stato perseguitato in quanto omosessuale.

In Italia uno dei circoli arcigay, per la precisione quello di Rimini, è a lui intitolato.

B.

Scrivi un commento